Richiedi disponibilità

Seleziona la Casa (required):

Nome completo (required):

Email (required):

Telefono:

Posti letto:

Seleziona le date del tuo soggiorno:

  your selection     unavailableOK

 

In Primavera


toscana

Marzo

Carnevale, Viareggio, Scoppio del Carro, Piazza del Duomo, Firenze. Un carro dorato del XVIII secolo viene trainato da buoi bianchi fino alle porte della cattedrale e un razzo a forma di colomba scorre lungo un filo di metallo che parte al di sopra dell’Altare Maggiore all’interno dell’edificio fino ad arrivare ad appiccare il fuoco ai mortaretti nascosti nel carro stesso. La cerimonia, che è evidentemente una celebrazione della Resurrezione, affonda le sue radici nei riti pagani della fertilità. Molti toscani sono tuttora convinti che se i mortaretti scoppiano senza intoppi si avrà un buon raccolto.
Festa degli Aquiloni (prima domenica dopo Pasqua), San Miniato. Gli appassionati di aquiloni eseguono evoluzioni acrobatiche sul Prato della Rocca, la distesa erbosa sopra San Miniato.

Aprile

Sagra Musicale Lucchese, (Aprile – inizio luglio) Lucca. Questo ricco festival di musica sacra si tiene nelle numerose chiese romaniche della città.
Mostra Mercato Internazionale dell’Artigianato, (ultima settimana), Fortezza da Basso, Firenze. Importante esposizione europea dei lavori di artisti e artigiani.

Maggio

Maggio Musicale, Firenze. Si tratta del più importante festival artistico della città, che oggi si protrae fino all’inizio di giugno, con una serie di concerti eseguiti dall’orchestra orchestra Regionale Toscana, diretta da Zubin Mehta, e da altri musicisti di fama internazionale. Nel corso del tempo, il festival si è arricchito fino a includere la danza (dal balletto classico alla sperimentazione) e una serie di eventi collaterali.
Festa del Grillo, (prima domenica dopo il giovedì dell’Ascensione), Parco delle Cascine, Firenze. Teatro della festa è il vastissimo parco che si estende nella parte ovest della città, dove Shelley scrisse la sua Ode to the West Wind. È una celebrazione della gioia della primavera, nel corso della quale i venditori delle bancarelle vendono grilli in minuscole gabbie di paglia intrecciata; i grilli vengono poi liberati perché portino fortuna.
Balestro del Girifalco, o gara del falcone (prima domenica dopo il 22 Maggio), Massa Marittima.